Fioriere in via Garibaldi

On: 3 luglio 2014
In: Agenda, banner, blog, featured, rassegna stampa
Views: 271
 1

Fioriere realizzate con materiali di recupero sono state poste lungo via Garibaldi. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Consorzio Mercato dei fiori di Torino e l’associazione commercianti Torino di Via Garibaldi.

«Se si vuole nulla si spreca» è questo il leitmotiv che ha portato alla realizzazione delle fioriere di via Garibaldi. Con questa frase Emilio Fugazzi, presidente del Consorzio Mercato dei Fiori, riassume il senso dei quindici bancali posti lungo la via che collega piazza Castello a piazza Statuto.
L’iniziativa vede la collaborazione del Consorzio con l’associazione commercianti di Torino via Garibaldi. L’idea era già stata comunicata all’assessore all’Ambiente Enzo Lavolta e presentata anche durante il Salone del Libro. Al centro del progetto la volontà di recuperare quei bancali che vengono utilizzati per la consegna delle merci e che, altrimenti, finirebbero per essere portati in discarica. «Sono di tipo Euro 3» spiega Fugazzi riferendosi alle bancali di legno: di una qualità molto alta, dunque, che garantisce una maggiore solidità.
Il riciclo e il riuso si integrano nel contesto urbano e rendono più piacevole l’ambiente attraverso scelte e iniziative sostenibili.
Da ora in poi si potrà godere della vista di gerani e verbene mentre si passeggia, di fiori che sono coltivati dai floricoltori della provincia e, quindi, simbolo del km 0. Per ora alcuni cittadini torinesi hanno apprezzato l’idea e richiesto al presidente Fugazzi di coprire con fioriere anche altre zone della città.

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *